[PHP] Quali programmi devo installare sul PC per cominciare?

3.1  Introduzione.

In questa lezione vedremo quali sono i programmi da installare sul tuo PC per poter testare localmente un sito web dinamico. Naturalmente se hai gia’ acquistato uno spazio su un server remoto, una alternativa valida e’ di lavorare direttamente online  perche’ sicuramente avrai gia’ un ambiente di lavoro pronto. Vedremo inoltre quali sono gli editor di codice oppure  gli IDE   che possiamo utilizzare per poter scrivere il codice PHP.

3.2. Programmi utili per preparare il PC.

Affinché  il tuo pc possa interpretare i siti  web dinamici, deve comportarsi come un server,  dalla prima lezione tu lo sai che un server può essere anche un normale PC quindi basta installare gli stessi programmi che andrebbero installati su un server gigante di hosting.  Ci serve quindi un Web server, il PHP  e un Database. Vediamoli in dettaglio.

  • Apache :  e’ il Web server  che utilizzeremo di cui sappiamo gia’ il suo compito. Ovviamente anche in questo caso  apache e’ una scelta fra tanti altri Web server ( alla stregua di Nginx) che può essere usato.  Ma a livello planetario Apache resta il più utilizzato.  Può anche capitare di  eseguire il PHP da riga di comando in questo caso non serve per forza un web server ma questo essendo un corso base evitiamo questi discorsi.

    php_lez_03_di_che_cosa_ho_bisogno_per_iniziare_logo_apache
    Logo Apache
  • PHP : Apache da solo non può gestire siti web dinamici, per farlo bisogna installarvi il PHP come componente aggiuntivo.

  • MySQL : Ci serve un gestore di base di dati, e abbiamo scelto MySQL, nella seconda lezione abbiamo visto che cosa e’ e perche dobbiamo usare proprio lui .  Ne riparleremo ampiamente nella seconda meta’ del corso quando inizieremo ad usare i dati ma vale la pena installarlo subito sul tuo PC.

La combinazione  Apache + PHP + MySQL e’ talmente ricorrente nei server che sono stati sviluppati programmi che li integrano tutti i e tre in un solo “pacchetto” pronto. Significa che installando uno di quei pacchetti, istantaneamente avremo gia’ sul pc tutto quello che ci serve. Si puo’ anche installare  i programmi uno a uno ma di nuovo evitiamo le complicazioni e scegliamo la strada facile.  Quei “pacchetti”  da scegliere fra:

  • WAMP/LAMP/MAMP:  In base al tuo sistema operativo, dovresti installare uno di questi tre pacchetti, che sono WAMP(Windows, Apache, MySQL, PHP) per Windows,   LAMP (Linux, Apache, MySQL, PHP) per Linux e infine MAMP(Mac, Apache, MySQL, PHP) per il Mac. vedremo come installarle i far partire al prossimo capitolo. Ognuno di questi pacchetti  installa e configura per noi Apache, MySQL e PHP.
  • XAMPP: Installa su tutti i sistemi operativi Apache, MySQL, PHP e Perl, e’ una alternativa da considerare nel caso in cui incontri problemi con i pacchetti più simplici visti sopra.
  • AMPPS è  anch’esso un  software che consente di installare automaticamente Apache, MySQL, PHP, il linguaggio Python e Softaculous ( per l’istallazione automatica di applicazioni su un sito web) AMPPS ha il vantaggio che si può facilmente installare i vari CMS come Jomla, WordPress in un solo clic.

Tra tutte le altre cose non bisogna dimenticare:

  • Un Browser web: Ormai sappiamo gia’ ci serve per testare i nostri script. Ci sono vari browser in giro:   Mozilla Firefox, Internet Explorer, Google Chrome, Opera, Safari,  o qualsiasi altro che ne siate a conoscenza o abituati a usare. Nei progetti “veri” e’ consigliato testare il sito su quasi tutti i browser, ma sei proprio a l’inizio non ti do questo impegno, utilizza uno dei più popolari e basta. Io per questo corso userò chrome. ma non vederla come una pubblicità potevo scegliere uno qualsiasi, fa lo stesso.

php_lez_03_quali_programmi_devo_installare_sul_pc_per_cominciare_google_chrome

  • Un editor di testo : Normalmente Blocco-note o TextEditor basterebbero per sviluppare in PHP ma ti consiglio un programma più evoluto  come Sublime Text per esempio  che supporti l’indentazione e la colorazione del codice, in maniera da rendere più leggibili i sorgenti. I principali editor sono  i seguenti:

 

 Editor Descrizione  Costo
 Coda Coda è un software per Mac molto bello e potente.  Con Coda e’ possibile connettersi automaticamente in FTP o in SSH al server, oppure di eseguire direttamente query SQL sul  database.  A pagamento
 VIM  windows, Mac, Linux VIM e’ versione  con interfaccia grafica del l’editor VI distribuito in quasi  di sistemi UNIX e’ gia preinstallato. e’ potente ma meno conveniente per chi  parte da zero.  Gratis
 Atom Atom  a la differenza di Sublim Text  e’ assolutamente gratuito senza limitazioni, e’ un  progetto open source della Github e comew tale  e’ possibile personalizzarlo come pare piace con una grande repository di plugin. Atom esiste per OS X, Windows e Linux. Supporta L’autocompletamento, shortcuts,  temi di colori configurabile,  Gratis
  Dreamweaver  Dreamweaver è l’editor sviluppato da Adobe. e’ un Editor molto versaile e include tutta la filosofia di adobe per il design  Premium
Notepad++ Notepad++  e’ probabilmente il piu  famosi editor per Windows. Con opportuni plugin e’ sempre possibile estendere le sue funzionalità  Gratis
 Sublime Text Sublim Text e’ uno dei migliori e molto popolare fra gli sviluppatori, viene usato usato non solo per il PHP ma per molti altri linguaggi quali Python, Ruby ecc. Sublime Text esiste sia per windows che per Mac OS X e Linux. Esiste versione gratis

3.2.1 Gli IDE.

Sappi che esistono oltre agli editor di testo i programmi che si chiamano IDE o Ambiente di sviluppo integrato, ovvero, in un unico programma, abbiamo un editor di testo, un  debugger e un compilatore. Nel nostro caso può essere visto semplicemente come un programma che ti permette di scrivere il codice PHP  dove ti segna automaticamente gli errori di sintassi e si fa girare quel codice direttamente su una sotto-finestra del IDE stesso come se fosse un Browser. Visto che gli IDE hanno solitamente molte opzioni a volte ce ne vuole un po di tempo per capire e saperlo usare, tempo che per ora alle prime armi non ce l’abbiamo. Vogliamo concentrarci sul PHP.  Pero se sei gia’ abituato ad utilizzare un di quelli che elencherò qui sotto,  is up to you, fell free, non esitare a utilizzarlo.

Alcuni degli IDE più conosciuti  sono i seguenti, tutti Cross-Platform:

 

 IDE Descrizione  Costo
 Eclipse  Eclipse, molto conosciuto dagli sviluppatori Java permette di approfittare di tutti i suoi feature per lo sviluppo del PHP.  gratis
Netbeans NetBeans e’ nato per il Java ma, ma nel tempo e’ stato aggiunto il supporto al PHP  gratis
Aptana Studio  IDE  molto valido per lo  sviluppo Web, basato su Eclipse  gratis
Zend Studio  A pagamento

3.3. Conclusione.

3.4. Quiz.

Leave a Comment